Casalnuovo, Circumvesuviana: la lotta si allarga alla linea Sarno-Napoli

Redazione

CASALNUOVO -  Le stazioni della Circumvesuviana, sulla tratta Baiano-Napoli, da Salice a Marigliano, da sabato mattina sono tappezzate di volantini, in cui si chiede ai cittadini di invitare i rispettivi sindaci a sedersi, martedì pomeriggio, al tavolo istituzionale convocato dal primo cittadino di Casalnuovo, Antonio Peluso.

È stata un’iniziativa del Comitato Pendolari Casalnuovesi, in vista dell’incontro di domani, fissato per le ore 16:00 presso la casa comunale di Casalnuovo.
Il volantino è stato affisso esternamente alle stazioni, dove è stato possibile , è stato distribuito sui treni e consegnato all’esterno delle stazioni, raccogliendo il plauso per l’iniziativa da tanti pendolari.

“Grazie a questa promozione, il nostro Comitato è stato invitato ad aderire alle iniziative di altri Comitati, che però riguardano la tratta Sarno-Napoli – ci spiega il presidente Paribello-, aspettiamo domani per decidere le prossime strategie di lotta comune. Sicuramente, unirci ad altri Comitati sarà la strada da seguire per poter dare maggiore vigore alla nostra battaglia, che è prima di tutto una battaglia di civiltà , perché il disservizio, lo stato di abbandono delle stazioni, la pericolosità di alcune, per losche frequentazioni, anche di giorno, arrecano danno soprattutto al vivere civile dei nostri territori» - conclude Paribello -

Il Comitato Pendolari Casalnuovesi raggruppa oggi 250 firmatari impegnati sul fronte delle criticità del trasporto su ferro per le stazioni della Circumvesuviana di Salice, Talona, Pigna e Casalnuovo attualmente prive di controllo, a cui per un diversamente abile è impossibile accedere, essendo sopraelevate e dotate di un ascensore non funzionante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250