Napoli, preso falso invalido

Redazione

Ha la pensione d'invalidità con accompagnamento, va in motorino e lavora in nero in una pizzeria

NAPOLI - Il GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli, ha emesso un decreto di sequestro preventivo di un immobile in Monte di Procida, di proprietà di G.T. di 50 anni circa, che è stato eseguito nella mattinata di oggi dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli.

Il proprietario, titolare di una pensione di invalidità con accompagnamento,  e della pensione di reversibilità del genitore defunto, in quanto totalmente inabile al lavoro, è stato colto, a dispetto della asserita totale incapacità di muoversi in autonomia, non solo alla guida di un motociclo, ma anche a lavorare “in nero” all’interno di un’azienda con mansioni di pizzaiolo.

Grazie ad una serie di video filmati, pedinamenti e documenti, è stato possibile denunciarlo per truffa aggravata ed è stato possibile sequestrare l’immobile in vista del provvedimento di confisca per equivalente. L’uomo infatti è riuscito, nell’arco degli anni a percepire indebitamente all’incirca 320.000 euro .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250