Marigliano, rogo di rifiuti a Masseria Sentino

Redazione

MARIGLIANO - Un rogo di rifiuti particolarmente violento è stato appiccato il giorno 15 febbraio, nel tardi pomeriggio, nelle vicinanze del vecchio casale denominato Masseria Sentino in Marigliano.

Il casale del Settecento che anni fa veniva utilizzato come teatro dal grande drammaturgo e regista Leo de Berardinis, è diventato ormai una discarica di rifiuti di varia natura (pericolosi e non), all' interno della masseria stessa e all' esterno lungo tutto via Vasca.

A bruciare, in gran parte, pneumatici, materiali in plastica, legno, ingombranti, piccoli elettrodomestici, materiali da risulta provenienti da demolizioni edili, guaine di cavi elettrici e molti RSU.
Sul posto in pochi minuti sono giunti i Vigili Urbani di Marigliano, i Carabinieri della locale stazione e successivamente una pattuglia della Polizia Provinciale del distaccamento di Nola, agli ordini del tenete Andrea Valente.

Subito sono stati allertati i pompieri, che nel giro di alcuni minuti sono giunti sul posto per spegnere l'incendio, quando però, gran parte del materiale tossico era già andato in fiamme.

Il fumo nero ha invaso le abitazioni e le campagne circostanti, costringendo i numerosi abitanti della zona a barricarsi in casa. Già da tempo le forze dell' ordine hanno lanciato un allarme rivolto alle istituzioni locali affinché la zona venga messa in sicurezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250