Palma Campania, controlli sul lavoro a “nero”

Redazione

Violazione alle leggi a tutela dei lavoratori, una denunciata

PALMA CAMPANIA - Ancora controlli ad opifici nel territorio da parte delle forze dell’ordine. È stata denunciata in stato di libertà per violazione alle leggi a tutela dei lavoratori una donna di 29 anni del Bangladesh, domiciliata nella zona.

Il servizio di controllo atto a contrastare il fenomeno del lavoro sommerso è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola insieme a colleghi del Nucleo Tutela Del Lavoro Di Napoli e con la collaborazione del personale dell'Inps Di Nola.

Le forze in servizio
hanno ispezionato un opificio tessile che confeziona abiti da donna, su Via Sediari, di proprietà della donna straniera. accertando la presenza di 4 lavoratori clandestini, tutti del Bangladesh, e di varie violazioni alle norme a tutela dei lavoratori.

Sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 30.450 euro, con il sequestro penale dell'intera azienda e dei macchinari contenuti, per un valore stimato di circa 400mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore