Somma Vesuviana , arrestato ’o bersagliere

Redazione

I Carabinieri arrestano un latitante localizzato sul lungomare di Salerno

SOMMA VESUVIANA - Preso mentre esce da un albergo sul lungomare di Salerno un latitante di Somma Vesuviana. A sorprenderlo, a conclusione si attività info-investigativa, I Carabinieri di Somma Vesuviana, insieme a colleghi del nucleo operativo della Compagnia Di Castello Di Cisterna.

Si tratta di D’avino Giovanni, 54anni, detto ‘o bersagliere, capo dell’omonimo clan operante a Somma Vesuviana. A carico dell’uomo, che si era reso irreperibile già dal 06.12.2013 sottraendosi all’obbligo di presentazione alla P.G., pendeva un ordine di custodia cautelare emessa il 22.01.2014 dalla Corte di Appello di Napoli, per estorsione continuata aggravata.

I militari lo hanno localizzato e bloccato sul lungomare di Salerno mentre lasciava un struttura alberghiera, trovandolo in possesso di una carta d’identità con false generalità. L’arrestato è stato portato al carcere di Salerno-Fuorni

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore