Pomigliano D’Arco, chiusi tre negozi gestiti da cinesi

Redazione

Giocattoli e prodotti elettronici con marchio CE falso scoperti dai carabinieri, 4 denunciati

POMIGLIANO D'ARCO - Frode commerciale per tre negozi della città. Le attività commerciale gestite tutte da cittadini cinesi su Via Giovanni Falcone, Via Roma e Via Carducci, avevano esposto in vendita merce senza i requisiti di conformità e con marchio CE falso.

I carabinieri della stazione di Pomigliano d’Arco, dopo aver ispezionato i tre esercizi commerciali, hanno denunciato in stato di libertà per frode in commercio una 36enne, il marito 37enne ed un altro 36enne domiciliati in città, e una 22enne domiciliata a Napoli , in Piazza Garibaldi, tutti cittadini cinesi.

Tutti i prodotti, 13.500 pezzi tra lampadine, accessori per pc, piccoli elettrodomestici, accessori per auto, casse e amplificatori, cuffie, accessori per cellulari e 3.200 giocattoli, per un valore stimato di circa 250.000 euro, sono stati sequestrati
 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore