Somma Vesuviana, perde due dita per un petardo inesploso

Redazione

Minore ferito alla mano sinistra

SOMMA VESUVIANA – Nuovo dramma a causa dei fuochi inesplosi a Somma Vesuviana. Un ragazzo di 14 anni ha raccolto dalla strada un petardo, che, per causa in corso d’accertamento, ma intuibili, gli è esploso tra le mani causandogli il distacco del dito pollice e del dito indice della mano sinistra.

È successo nella tarda mattinata. Erano le ore 13:30 circa, a Somma Vesuviana, in Via Spirito Santo, quando il ragazzo ha raccolto il petardo.

Soccorso e trasportato dai genitori alla clinica “Trusso” di Ottaviano è stato medicato per “ferita da scoppio alla mano sinistra” guaribile in 15 giorni, e, successivamente, trasportato a Napoli, all’ospedale “Vecchio Pellegrini”, per ulteriori controlli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore