Mariglianella: basta alla “Terra Dei Fuochi”

Carla De Felice

Mariglianella aderisce all’atto di indirizzo al Governo Nazionale e alla Regione Campania per la “Terra dei Fuochi”.

MARIGLIANELLA – Anche Mariglianella è nella lista delle città della “Terra dei fuochi” e questo ha risvolti di carattere economico e soprattutto sanitario. Durante l'ultima seduta del Consiglio Comunale è stata presa all'unanimità un'importante decisione per la salvaguardia del territorio e della salute. Il consiglio presidiato da Rocco Ruggiero e tutti i consiglieri comunali ha approvato la proposta fatta dalla Giunta Comunale, delibera n. 114 del 15 novembre scorso, per un “Atto di indirizzo al Governo Nazionale e alla Regione Campania” dove si chiede che si attivino, nelle rispettive competenze, per:

“1. Definire un sistema straordinario di presidio e controllo del territorio interessato per bloccare il fenomeno degli sversamenti illegali e dei roghi tossici anche coinvolgendo le forze armate. 2. Predisporre uno screening epidemiologico e le conseguenti misure di prevenzione e di assistenza sanitaria. 3. Definire le zone inquinate, delimitando poi le aree food certificate e quelle che necessitano di interventi ambientali attraverso il monitoraggio delle matrici inquinanti. 4. Ripristinare i siti di bonifica attribuiti ad un interesse nazionale. 5. Predisporre un piano Marshall di bonifica che coinvolga l’intera filiera agroalimentare campana e che sia funzionale anche nella promozione dei prodotti. 6. Organizzare un sistema di tracciabilità che coinvolga l’intera filiera agroalimentare campana e che sia funzionale anche alla promozione dei prodotti. 7. Introdurre i reati e pene nel codice penale tali da debellare ogni tentativo di ulteriore inquinamento. 8. Favorire la partecipazione degli enti locali alle scelte ed il controllo sociale dei cittadini”.

Il sindaco Felice Di Maiolo ha sottolineato “l’azione di concertazione e di condivisione fra gli organi comunali per questa importante problematica e pertanto desidero ringraziare i responsabili componenti di Giunta e Consiglio Comunale con i quali abbiamo deliberato in merito. Inoltre rivolgo il mio  pensiero al Parlamentare del nostro territorio, On. Paolo Russo, per la costante vicinanza, personale ed istituzionale, e lo sprone che sta dando alle amministrazioni locali affinché per la via istituzionale si rivendichi la giusta attenzione nazionale sulla cosiddetta ‘Terra dei fuochi’ per la soluzione delle problematiche ambientali della nostra provincia. In questa rete di solidarietà e di mutua assistenza viene rafforzata la nostra azione amministrativa a tutela della salute della popolazione di Mariglianella”.
Carla De Felice

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore