Futsal Barletta - Sporting Sala Marcianise 4-4

Redazione

Due espulsioni dubbie a Battista Russo e Gigliofiorito e lo Sporting Sala Marcianise è ripreso nel finale dal Futsal Barletta, i locali pareggiano a quindici secondi dal termine

 

Come buttare all’aria una partita già vinta, basterà guardare l’ultimo minuto di Futsal Barletta e Sporting Sala Marcianise e rendersi conto che nel calcio a 5 nulla è scontato e la partita si capovolge in pochi secondi. Finisce 4-4 al “PalaDisfida” di Barletta ma al diciannovesimo della ripresa la squadra di mister da Silva ad un minuto dal termine era avanti di due reti e si avviava a conquistare l’intera posta in palio ma decisioni arbitrali molto discutibili cambiano l’andazzo della partita, andando per gradi i momenti topici sono stati nel finale del primo tempo quando viene espulso Battista Russo in maniera sicuramente eccessiva e quando la partita sta per volgere al termine c’è l’epilogo che non ti aspetti. Viene fischiato fallo su Gigliofiorito che ne determina il tiro libero per il bonus falli raggiunto ormai dai pugliesi ma dopo un breve consulto tra gli arbitri è decretata la simulazione del capitano ed il giallo che essendo il secondo fa scattare il rosso all’ex azzurro.

Con l’uomo in più accorcia Borraccino e si ritorna quindi come da regolamento in parità numerica con i padroni di casa che si portano sul 3-4, il finale vede giocare il Barletta con il portiere di movimento e Ricco che ne approfitta e segna il gol del pareggio a quindici secondi dal termine della partita che poi terminerà 4-4. Ma partendo dall’inizio c’è da sottolineare subito come la squadra del duo presidenziale Detta-Campana era partita molto bene assumendo subito il comando del gioco ed al quinto era già passata in vantaggio con il guizzo del bomber Antonio Russo. Dopo tre minuti però gli rispondeva Falco per i padroni di casa per il momentaneo 1-1, due giri di lancette e capitan Gigliofiorito riportava in avanti i suoi con un azione personale ed al diciottesimo Ruoccolano firmava il tris che portava sull’1-3 la partita al riposo ma prima di andare negli spogliatoi c’è stato l’episodio molto discusso dell’espulsione di Battista Russo.

Al ritorno in campo dopo soli due minuti era Vivaldo a riaccendere subito la partita, dopo una fase di capovolgimenti di fronte poi un minuto dopo il decimo è Ciro Attanasio a trovare un preciso destro all’interno dell’area che riporta i biancoazzurri a distanza di sicurezza prima del finale di gara già raccontato che porterà Andreozzi e soci a raccogliere solo un punto ma comunque ad accorciare sul battistrada Policoro, ora a due punti, che ha conosciuto il primo stop stagionale in quel di Manfredonia prossimo avversario al “PalaGianlucaNoia” di Marcianise. La squadra di mister da Silva senza Forgiarini e Petrovic a Barletta entrambi infortunati, ritornerà in campo il 30 novembre visto che nel prossimo week end il girone E di serie B osserverà un turno di riposo.

Futsal Barletta: Scatamacchia, Ricco, Falco, Iodice, Borraccino, Somma, Chiariello, Leggio, Vivaldo, Sciascia, Salvemini, Rociola Allenatore: Chisena Angelo (Leonardo Ferrazzano squalificato)

Sporting Sala Marcianise: Guerra, De Bellis, Gigliofiorito, Attanasio, Campanile, Do Prado, De Crescenzo, Russo A., Russo B., Andreozzi, Damiani, Ruoccolano Allenatore: da Silva Giuliano
Arbitri: La Valle e Pennette di Chieti
Marcatori: 5' Russo Antonio, 8' Falco, 10' Gigliofiorito, 18' Ruoccolano. 2° tempo: 2' Vivaldo, 11' Attanasio, 19' Borraccino, 19'45" Ricco.
Ammoniti: Vivaldo, Chiariello, Falco, Borraccino, Scatamacchia, Iodice, De Crescenzo Espulsi: Russo B., Gigliofiorito Allontanato Angelo Chisena a 15" dalla fine del match.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250