Pomigliano, chiusi i locali della movida nel weekend

Redazione

Schiamazzi e tafferugli nel centro storico: dopo la petizione di centinaia di cittadini il sindaco Russo ordina la chiusura dei locali della movida nel weekend. «Devo tutelare l’ordine pubblico, la sicurezza e la salute dei cittadini».

POMIGLIANO -  "Nei miei doveri istituzionali c’è quello di preservare l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Dunque, nonostante le esternazioni del Caip, organizzazione sindacale commercianti, devo ribadire che nel centro storico di Pomigliano d’Arco persiste una condizione drammatica che mi costringe ad una decisione radicale". Queste le parole di  Lello Russo,  il sindaco di Pomigliano d’Arc, o il quale, dopo una petizione firmata da centinaia di cittadini aveva di recente espresso la volontà di ordinare la chiusura di alcune attività commerciali nell’area di piazza Mercato e adiacenze.

Il sindacato dei commercianti ha poi stigmatizzato le dichiarazioni del primo cittadino che però oggi comunica quanto avverrà in merito nei prossimi giorni: "I cittadini di una grossa fetta del centro storico non possono uscire di casa, non possono rientrare tranquillamente nelle proprie abitazioni e sono costretti, fino alle prime ore dell’alba, ad attendere che la piazza si liberi dai continui tafferugli, dai frastuoni e dagli schiamazzi, pertanto sono costretto a sospendere le attività commerciali in zona nei weekend, solo così si potrà salvaguardare l’ordine pubblico, la sicurezza e la salute dei cittadini".

Nella petizione che era stata sottoposta al sindaco Russo, ma anche alle forze dell’ordine, centinaia di cittadini lamentavano inquinamento acustico e ambientale, oltre ad una criticità igienico sanitaria dovuta ai rifiuti abbandonati in piazza dopo la chiusura dei locali, spesso non prima dell’alba. "I giovani hanno diritto a godersi la movida, i commercianti hanno diritto a lavorare – aggiunge Russo – ma tutti gli altri cittadini devono essere liberi in casa propria, devono poter riposare e non aver timore ad uscire di casa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore