Cimitile, arrivano i fondi FESR

Redazione

Beni culturali, scatta l’operazione rilancio per Cimitile Camposano e Roccarainola

CIMITILE - Mentre Nola piange, Cimitile, Camposano e Roccarainola se la ridono. Arrivano, infatti, in questi tre comuni i Fondi Europei (FESR) per il patrimonio archeologico. È stato, infatti, approvato il progetto La Magia della Cultura: “Viaggi tra Archeologia Natura e Sapori”, un progetto, che valorizzerà il patrimonio archeologico e storico di Cimitile , di Camposano e Roccarainola.

In tutto sono stati stanziati dall’Europa due milioni e mezzo di euro per i tre progetti. Il più importante riguarderà la città delle basiliche paleocristiane: due interventi riguarderanno i lavori di recupero del palazzo “Forte” e l’attivazione di una piattaforma digitale E-Tour di azioni di comunicazione e marketing per le bellezze locali. La cifra messa a disposizione per Cimitile è di circa 1 milione e 700mila euro. Gli altri due progetti riguarderanno il completamento del centro servizi di Camposano e il restauro dell’ex chiesa della Concezione a Roccarainola.

“Un risultato importante per la nostra città” - ha commentato l’assessore del Comune di Cimitile, Angelo Miele. Soddisfatto non senza una vena polemica, Nicola Santoriello, capo staff del sindaco Provvisiero tra i curatori del progetto: “L’approvazione di programma di valorizzazione dei nostri beni archeologici oltre ad essere una bella notizia per i cimitilesi è la conferma dell’inutilità dell’Agenzia di Sviluppo dei Comuni Nolani incapace di pianificare e programma un vero rilancio del territorio”. “Per fortuna - continua Santoriello- abbiamo intuito in tempo utile che presentando autonomamente il progetto avremmo avuto più chance di finanziamento. I risultati ci danno ragione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore