San Vitaliano, tragico impatto: muore a 15 anni

Redazione

Fatale l'impatto con il palo della luce

 SAN VITALIANO. Tragico impatto mortale. Muore  un 15enne. La vittima: Giuseppe Miceli era a bordo di uno scooter insieme ad un amico quando è avvenuto il fatale incidente. Alla guida dello scooter Piaggio Beverly c'era, infatti, il 18enne Carmine Tufano. Erano all'incirca le 4:30. Stavano percorrendo piazza Nicola Tufano, quando il mezzo è finito contro un palo delle luce. Tufano, infatti, ha perso il controllo dello scooter. I due sono finiti rovinosamente a terra.

Il povero Giuseppe è morto sul colpo. Ha sbattuto violentemente la testa contro il palo della luce sul ciglio del marciapiede. Per lui i soccorsi, infatti, si sono rivelati inutili. Intanto Carmine Tufano è stato trasportato dal personale del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Nola dove è tuttora ricoverato. Non è in pericolo di vita. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sulla salma della vittima per chiarire l'esatta causa del decesso. Il corpo del povero Giuseppe è stato trasferito al Policlinico dove poco dopo sono giunti anche parenti e amici. La matrice dell'incidente, però, non lascerebbe spazio a dubbi. I rilievi effettuati dai carabinieri hanno accertato che non c'erano altri veicoli coinvolti.

Nel frattempo presso l'abitazione della vittima in via Appia è iniziato il via vai di parenti a amici. Ognuno tenta di trovare una parola di conforto per una fine così tragica. Quindici anni sono davvero pochi per perdere la vita in un soffio. Nessun genitore è abituato ad una sofferenza così atroce. Su facebook numerosi i messaggi di cordoglio degli amici. Di quei tanti amici a cui Giuseppe aveva voluto comunicare anche di aver preso un 6 al compito di Italiano quando frequentava la media in terza B. Ora quei compagni piangono di dolore e si chiedono perchè. Perchè quel loro amico solare non c'è più. Sul luogo dell'incidente tanti fiori bianchi .

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore