Acerra, Comune contro gli escrementi dei cani

Redazione

Per i trasgressori una multa da 150,00 euro a 300,00 euro.

 ACERRA - Multe salate, da oggi in poi, per chi fa defecare i cani in mezzo alla strada e non raccoglie gli escrementi ad Acerra.

Un’ordinanza del Comune di Acerra obbliga tutti i proprietari di cani a raccogliere immediatamente gli escrementi prodotti dai loro animali su area pubblica o di uso pubblico, centro abitato, parchi pubblici, marciapiedi dell’intero territorio comunale .

Per i trasgressori dell’obbligo è prevista una sanzione pecuniaria amministrativa da 150,00 euro a 300,00 euro. Il sindaco Raffaele Lettieri, dichiara: «L’obiettivo è far leva sul senso civico dei cittadini perché utilizzino la stessa cura e lo stesso amore che hanno nei confronti degli animali anche verso la loro città”.

L’ordinanza stabilisce anche l’obbligo per i proprietari dei cani di munirsi di apposite pinze, palette e sacchetti di plastica per la raccolta delle deiezioni, per provvedere immediatamente alla completa pulizia dei luoghi pubblici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore