Nola, Ospedale: mancano gli infermieri

Redazione

La CGIL CISL e UIL chiedono di assegnare all'Ospedale di Nola, con assoluta urgenza, almeno 7 infermieri.

NOLA -  Mancano gli infermieri nell’ospedale Santa maria della Pietà di Nola. Il 1 ottobre alle ore 17:00, presso la Direzione Sanitaria degli OORR Area Nolana, si sono incontrati il Direttore Sanitario dott. Luigi Stella Alfano ed i rappresentanti sindacali di Cgil Cisl Uil per discutere della grave e persistente carenza di personale infermieristico.

“In particolare Medicina, - ricorda Salvatore Velardi, - che nel mese di maggio ha attivato una nuova ala di degenza, ha sino ad oggi garantito l'assistenza grazie unicamente ad un turno straordinario.
Si ricorda, ancora una volta, che la percentuale di infermieri per posti letto in servizio negli OO.RR. di Nola è la più bassa dell'ASL NA 3 SUD ed a tutt'oggi l'azienda non si decide a risolvere questa carenza organica (divenuta ormai gravissima e strutturale) nonostante le numerose e continue sollecitazioni sindacali.

Il reparto di Medicina dell'Ospedale di Nola, - continua Velardi - ampliato nel maggio 2013, non può continuare a funzionare senza il numero di infermieri necessari.
Solo in questo modo si potrà garantire il servizio minimo indispensabile”.

Il personale non è più disponibile a sopportare estenuanti e massacranti turni che ricadono negativamente sulla qualità del servizio e sulle condizioni dei degenti.
Si registra, sempre di più, il diniego dei dipendenti ad effettuare ulteriori turni di straordinario.  Si tratta, ormai di risolvere strutturalmente il grave problema della carenza di personale.
In tal senso l'ASL NA 3 SUD deve provvedere,  dicono da CGIL CISL e UIL, ad assegnare all'Ospedale di Nola, con assoluta urgenza, almeno 7 infermieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore