Encomio a Vergari, Bettini e Giannini della Compagnia Carabinieri di Nola

Mauro Romano

I tre Militari dell'Arma, attraverso approfondite indagini, ritrovarono il cadavere di un uomo di Saviano da tempo scomparso e arrestarono il responsabile dell'omicidio.

NOLA - Ieri 1° ottobre, a Napoli,  il comandante della  Legione Carabinieri della Campania, ha conferito il riconoscimento di Encomio ai militari della Compagnia Carabinieri di Nola, il tenente Simone Vergari e i m.lli capo Alessandro Bettini e Domenico Giannini, in quanto, a seguito di articolata attività investigativa, procedevano alla identificazione ed al conseguente arresto dell’autore di un efferato omicidio commesso ai danni di un uomo di Saviano di cui era stata denunciata la scomparsa.

Tale operazione consentiva di assicurare alla giustizia  gli autori del reato, avvenuto nello scorso mese di settembre 2012.

La notizia fece scalpore al punto da interessare importanti organi di stampa, approdando perfino al programma televisivo “Chi l’ha visto?” che, come è ben noto, si interessa a casi di persone scomparse.

Le approfondite indagini dei militari portarono, quindi, al ritrovamento del cadavere e all’arresto del responsabile dell’omicidio.

Ai Militari Vergari, Bettini e Giannini vanno le nostre più vive felicitazioni, estese a tutta l’Arma dei Carabinieri.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mauro Romano >>




Articoli correlati



Altro da questo autore