Acerra, accoltellata al pronto soccorso

Redazione

Lite al pronto soccorso. Ferita donna che ha cercato di riportare la calma in una lite dove era coinvolto il figlio.

ACERRA – Un unomo di 57 anni e un giovane di 18 anni, entrambi incensurati, litigano nel pronto soccorso della Villa dei Fiori ad Acerra, e si rischia la tragedia.

Un giovane di 18 anni di Acerra, in evidente stato di ebbrezza, accompagnato dalla madre 43enne, è arrivato nel pronto soccorso e ha cominciato ad inveire contro il personale medico.

Un uomo di 57 anni di Casalnuovo, presente in sala d’attesa, ha reagito alle urla del giovane e nel corso della lite che è scoppiata ha estratto un coltello e ha colpito all’avambraccio sinistro la donna 43enne, che ha tentato di evitare ulteriori guai al figlio ubriaco.

I militari dell’Arma della locale stazione,  insieme a colleghi della compagnia di Castello Di Cisterna,  sono intervenuti nel pronto soccorso ed hanno arrestato il 57enne.
La signora è stata medicata sul posto per “ferita da punta e taglio avambraccio sinistro” guaribile in 7 giorni. L’arma bianca e’ stata sottoposta a sequestro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250