Brusciano, donna di 35 anni tenta il suicidio

Redazione

BRUSCIANO - Da circa due anni combatteva con una terribile depressione. Il trasferimento a Milano per motivi di lavoro l'aveva segnata duramente. Le mancava il suo paese d'origine Brusciano. Nonostante, però, vi avesse fatto rientro per riabbracciare i propri genitori il solo pensiero di dover tornare a Milano le devastava la mente. Ieri il suo fragile sistema nervoso non ha retto e così ha tentato il suicidio lanciandosi nel vuoto dall'abitazione di via Padula.

Rosa D, 35 anni, figlia di un noto meccanico della zona cercava il suicidio e così nella mattinata ha aperto la porta del balcone al primo piano e si è lanciata nel vuoto. Per fortuna senza tragiche conseguenze. Soccorsa e trasportata nel vicino nosocomio nolano non è in pericolo di vita. La prognosi, però, è riservata. Sul posto sono giunti i carabinieri al comando del maresciallo Marco Di Palo e l'ambulanza del 118. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che in preda al terrore e inermi hanno assistito alla terribile scena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250