Mariglianella: successo per “Non chiamatelo amore”

Redazione

MARIGLIANELLA - Successo per il convegno su “Femminicidio, Stalking e Violenza assistita” intitolato “Non chiamatelo Amore”, promosso dall’Associazione Hormè presieduta da Sebastiano Giannino e patrocinata dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo e per le competenti attività di settore dall’Assessora alle Politiche Sociali, Luisa Cucca.

Nell’affollata sala consiliare della Casa Comunale di Via Parrocchia erano presenti assessori e Consiglieri comunali e l’assistente sociale del Comune di Mariglianella , M. Rosaria Perna e l’Istituzione scolastica con la dirigente dell’I. C. “Carducci”, G. Afrodite Zarra ed il presidente del Consiglio di Istituto, Antonio Mautone. L’incontro pubblico moderato da Rosa Panico, ha avuto il saluto istituzionale dell’assessora alle Politiche Sociali, Luisa Cucca la quale ha rappresentato anche l’augurio di buon lavoro del sindaco Felice Di Maiolo.

In platea era presenti per il Comune di Brusciano, il vicesindaco Giuseppe Negri; il presidente del Forum Terzo Settore, Francesco Spera e Rodolfo Matto responsabile Sportello Territoriale CSV entrambi da Nola ; da Potenza giungeva lo psicologo Mimmo Maggi per “Insieme” Comunità Terapeutica Riabilitativa per le dipendenze patologiche e “Le Betulle” per utenti femminili; e poi le Associazioni locali “Sudiamo”, “Vesuvius”, Valmax e Pro Loco di Mariglianella.

 

Il presidente della Hormè, Sebastiano Giannino:” Esprimo il più vivo ringraziamento all’Amministrazione Comunale di Mariglianella per il supporto logistico e l’accompagnamento istituzionale a questa originale esperienza associativa che intendiamo mettere al servizio della cittadinanza locale per le problematiche che abbiamo esposto nel convegno ‘Non chiamatelo Amore’ e che saranno affrontate con l’apertura dello Sportello Ascolto Antiviolenza del Progetto Antenna Sociale in collaborazione con i Servizi Sociali comunali diretti da M. Rosaria Perna”.

Il sindaco, Felice Di Maiolo e l’assessora alle Politiche Sociali, Luisa Cucca nel rilevare il successo dell’iniziativa hanno espresso “gli auguri alla neonata Associazione Hormè che con le sue specificità entra nell’agone del variegato e vivace panorama dell’associazionismo locale portando nuove competenze e progettualità che si affacciano su alcune emergenti problematiche sociali. Questa Amministrazione Comunale non si ferma all’ospitalità cerimoniale del convegno di presentazione ma sostiene le attività proposte in particolare a favore della sensibilizzazione e della prevenzione dei maltrattamenti e delle violenze riguardanti donne e minori. Al presidente Sebastiano Giannino ed agli operatori e collaboratori e volontari auguriamo il più proficuo lavoro ed alla cittadinanza di Mariglianella che già gode di un ottimo servizio sociale curato dall’Assistente Sociale  M. Rosaria Perna -hanno concluso il sindaco Di Maiolo e l’assessore Cucca- assicureremo un nuovo sportello di ascolto con alte competenze professionali, in pieno rispetto della privacy, nei locali dell’ex Casa Comunale in Via Dante”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore