Scisciano, sequestrata una discarica di inerti da demolizione

Redazione

Operazione della Polizia Provinciale- Distretto Nolano

SCISCIANO - Operazione di tutela ambientale della Polizia Provinciale- Distretto Nolano che ha proceduto al sequestro di un’area non recintata di circa 150 metri quadrati, all’interno della quale è stata realizzata una discarica per rifiuti inerti, circa 80 metri cubi, provenienti da attività di demolizione e scavi.

Il legale rappresentante della ditta proprietaria del sito F.A., è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per l’ipotesi di reato di aver realizzato e gestito una discarica per rifiuti speciali non pericolosi in assenza dell’autorizzazione.

In particolare, la P.G. ha accertato che nell’area sequestrata è stata realizzata una discarica con accumulo di rifiuti inerti più o meno sistematico, ripetuto e non occasionale, utilizzando i rifiuti come materiale di riempimento e successivamente compattati meccanicamente, trasformando, di fatto, l’area in un deposito a carattere definitivo di rifiuti speciali.

Tale attività ha apportato una modifica sostanziale allo stato dei luoghi arrecando una situazione di degrado, creando condizioni di diretta conseguenza sull’ambiente per la presenza del materiale inerte destinato all’abbandono. Il sequestro è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Gli accertamenti fanno parte del piano di controllo ambientale del territorio provinciale, predisposto dal Responsabile del Distretto, ten. Andrea Valente, su direttiva del Comandante della Polizia Provinciale dott.ssa Lucia Rea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250