Marigliano, alla "Siani" cucinano i papà

Redazione

Serata di solidarietà al 1° Circolo "G. Siani", con succulenti piatti cucinati dai papà degli alunni per i bambini più sfortunati

MARIGLIANO - Un piatto di legal-solidarietà  nasce da un’idea dei papà, attuata già nel periodo natalizio con il motto : “ A Natale cucina papà ”.
E’ da allora che i papà hanno in serbo questa iniziativa. E  domani, martedì 4 giugno, dalle ore 19:00 alle ore 21:30, l’attueranno nel cortile dell’edificio scolastico  “G. Siani”, per regalare un sorriso ai bambini che  ne hanno bisogno.

Il 1° Circolo Didattico “G. Siani” non è nuovo alle iniziative di solidarietà, infatti, “Medici senza Frontiere” e gli ospedali “Santobono” di Napoli e “Gaslini” di Genova sono stati i destinatari di tante vendite di beneficenza effettuate nella scuola.

“La proposta attuale è quella di realizzare attività che superino la episodicità dei progetti - Dichiarano le insegnanti del modulo Maria Rachele Spera, Anna Appierto, Imma Mondo e Rosa Giraldi - Matrice del pensiero è stata la Costituzione della Repubblica. E l’obiettivo è stato quello di promuovere una educazione alla cittadinanza non limitata all’insegnamento di valori, ma orientata all’azione, per comprendere che l’educazione alla cittadinanza e alla legalità è soprattutto educazione ai diritti umani, alla democrazia e alla solidarietà”.

Stavolta, sono proprio i bambini a chiedere un sorriso per i loro coetanei più sfortunati. E i papà li vogliono accontentare. “E’ questo l’obiettivo della manifestazione! – Dichiara la dirigente scolastica Elisabetta De Luca - Insegnare la solidarietà è un dovere: per noi è un piccolo gesto, che speriamo sarà assimilato dalle future donne e dai futuri uomini che oggi frequentano la nostra scuola”.

Il ricavato sarà devoluto a un progetto di solidarietà: “Un Tappo Per Amare”. Un gesto semplice che da anni i ragazzi del nostro Circolo compiono portando tappi di bottiglie a scuola. I tappi vengono consegnati alla Rettoria di San Sossio in Somma Vesuviana, capofila del progetto, con organizzatore Don Angelo Losco. Il ricavato viene destinato ad adozioni e progetti per la realizzazione di strutture in zone depresse del mondo. Si pensi che ogni tonnellata di tappi è pari a circa 200 Euro. Da questo progetto i bambini imparano a “differenziare” e, attraverso questo gesto, a solidarizzare con chi ha più bisogno. Il giorno della manifestazione sarà presente anche l’organizzatore Don Angelo Losco.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore