Casalnuovo, sequestrata un discarica

Redazione

4 persone denunciate.

CASALNUOVO - Durante normali controlli ambientali sul territorio, il personale della Polizia Provinciale di Nola, in un’ area di circa 1500 mq., in località via Casa dell’ Acqua di Casalnuovo, ha rinvenuto una situazione di notevole degrado ambientale. In una parte di essa vi era allocato un capannone, di circa 120 mq., nel quale erano stoccati un notevole quantitativo di rifiuti costituiti da motocicli smontati e in parte bonificati, motori di veicoli e pezzi di ricambio per veicoli, sia di carrozzeria che meccanici.

Nello stesso stabile, iinoltre, veniva esercitata l’attività di smontaggio e cernita di contatori ENEL, sia civili che industriali, di dubbia provenienza. Infine, nella parte perimetrale dell’ area erano stoccati all’ intemperie, ingenti quantitativi di rifiuti in diversi cumuli e costituiti da: pneumatici di varie dimensioni, pezzi di contatori, parti meccaniche e di carrozzeria di veicoli, una carcassa di automezzo frigorifero di circa 10 mq. con all’ interno guaina di cavi elettrici privi del contenuto (rame), e una carcassa d’ auto.

Sentito il responsabile del Distretto, ten. Andrea Valente, gli intervenuti hanno sottoposto a sequestro giudiziario l’ intera area con i rifiuti rinvenuti. I tre gestori delle attività e la proprietaria dell’ immobile sono stati deferiti all’ A.G. di Nola, che successivamente ha convalidato l’operato della Polizia Giudiziaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore