Nola, via Fonseca: ripristino del doppio senso di marcia

Redazione

NOLA - Continua il confronto con le Associazioni sulla questione PUT. “La modifica di via Fonseca dimostra l’atteggiamento positivo dell’Amministrazione che mai si è arroccata in posizioni rigide, ma è sempre stata sempre disposta al dialogo ed all’ascolto”. Lo dichiara
Franco Nappi, presidente della Commissione Viabilità del Comune di Nola,

 

Il ripristino del doppio senso di marcia di un tratto di via Fonseca, infatti, domani, martedì 9 aprile alle ore 9:30, presso la sala commissioni del Comune di Nola,  sarà l’oggetto della discussione della prossima seduta della Commissione “Annona–Viabilità”,

Oltre ai membri della commissione, interverranno il sindaco Geremia Biancardi, il comandante dei Vigili Urbani, Carmine Lanzaro e le Associazioni cittadina, in particolare quelle di categoria dei commercianti.
La seduta di martedì giunge dopo un percorso di confronto con le stesse Associazioni svoltosi nelle scorse settimane, durante il quale sono state avanzate diverse proposte migliorative al P.U.T. per superare le criticità che l’applicazione dello stesso ha palesato.

Tra le prossime modifiche vi sarà proprio il ripristino del doppio senso di marcia di un tratto di via Fonseca, in particolare quello che va dalla sede del Comando Vigili fino all’intersezione con via Seminario, via La Rocca, e via Merliano, visto che nel corso dei vari tavoli ha raggiunto un’ampia convergenza. Il provvedimento, infatti, consentirà il miglioramento della viabilità lungo “l’anello a senso unico”, fornendo alternative per raggiungere i vari punti della città, così da evitare l’allungamento dei percorsi .

“Nel corso della seduta – aggiunge il sindaco Geremia Biancardi – definiremo modi e tempi dell’entrata in vigore della modifica. Tutto questo è la dimostrazione pratica della nostra disponibilità al confronto e di come, di fronte a proposte realmente migliorative, questa amministrazione è aperta anche alle modifiche, ferma restando la nostra convinzione che questo piano, votato all’unanimità in Consiglio Comunale, è necessario per la città al fine di renderla più vivibile”.

In cantiere vi sono anche altre modifiche al Piano. In particolare, l’inversione del senso di marcia dell’area Travaglia di cui vi è già un’ordinanza sindacale. L’ipotesi, insieme ad altre proposte avanzate dalle Associazioni, sarà anch’essa esaminata nel corso della seduta di commissione di domani per valutarne la fattibilità, ma soprattutto i modi per l’effettiva applicazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore