Napoli, operai Verdi...in via Verdi

Redazione

Turisti applaudono i Verdi Ecologisti mentre riqualificano via Santa Brigida( foto )

NAPOLI -  Oggi alcuni esponenti dei Verdi Ecologisti, guidati dal consigliere comunale Carmine Attanasio e dai responsabili regionale e cittadino Francesco Emilio Borrelli e Vincenzo Peretti, hanno dato vita ad una singolare e civilissima protesta contro l’immobilismo dell’assessore alla mobilità Anna Donati che, nonostante le numerosissime segnalazioni, non è riuscita a far rimettere a posto nove dissuasori che giacevano sui marciapiedi di via Verdi e via Santa Brigida da oltre otto mesi.

“Sono intervenuto più volte in questa vicenda, ha dichiarato Carmine Attanasio, anche con svariati interventi in Consiglio Comunale, ma l’assessore Donati, che detiene la delega alle strade, in un anno non è riuscita a trovare due operai che mettessero a posto questi dissuasori divelti da ignoti; tutto mi sembra francamente inaccettabile considerato che alcuni di queste colonnine di cemento divelte si trovavano proprio all’ingresso del palazzo consiliare di via Verdi e rappresentavano un pericolo per la pubblica incolumità”.
Stanchi di tutto questo, hanno detto Attanasio, Borrelli e Peretti, grazie anche all’assistenza di una ditta privata specializzata, stamani ci siamo improvvisati operai ed abbiamo rimesso a posto i dissuasori che per mesi, in una delle zone più frequentate dai turisti, hanno rappresentato l’emblema della vergogna e della disattenzione da parte di chi dovrebbe essere preposta all’eliminazione di certe criticità. I Verdi Ecologisti erano presenti con cartelli di critica verso l' assessore Donati che vogliono sfiduciare: " Noi amiamo Napoli e non ci abituiamo al degrado.

La Donati - spiegano i Verdi Ecologisti - pensa solo a ztl anacronistiche e talebane ed ha abbandonato la quotidianità che è per noi la vera priorità di Napoli. Per questo dopo il progetto adottiamo un' aiuola abbiamo lanciato l' iniziativa "adottiamo una buca, adottiamo una strada". Singoli cittadini o commercianti uniti anche in gruppi possono sistemare e riqualificare strade e buche che colpevolmente l' amministrazione ha abbandonato nel degrado".
I nostri operai specializzati invece, continuano Attanasio, Borrelli e Peretti, dalle 10:00 alle 14:00 hanno risistemato ad opera d’arte ben nove dissuasori e riparata una buca con gli stessi sampietrini disseminati lungo uno dei percorsi più gettonati dai turisti.

Durante la manifestazione sono stati distribuiti oltre mille volantini e ad un certo punto, da un gruppo di turisti del nord Italia è partito anche un applauso di sostegno: " E’ questa la Napoli che vogliamo". Infine il consigliere comunale Carmine Attanasio, nell’ambito delle attività del gruppo consiliare Verdi Ecologisti, al fine di una maggiore attenzione al decoro urbano, ha attivato un’iniziativa denominata: "adottiamo una buca - adottiamo una strada" con i P.A.D.U. e i G.A.D.U. (Pensionati e Giovani addetti al decoro urbano) attraverso la quale l’esperienza di stamani sarà ripetuta in altre zone della città. Per informazioni e contatti si può chiamare tutti i giorni feriali, dalle 9:00 alle 13:00 al numero 081-7959831 - email verdecologista@libero.it.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore