Mariglianella, bomba al Banco di Napoli

Giuseppe Monda

Ignoti fanno saltare cassa bancomat

MARIGLIANO -  Ignoti nella notte hanno fanno saltare in aria la cassa bancomat della filiale del Banco di Napoli di via Marconi. Nel corso del sopralluogo i carabinieri hanno trovato all'interno chiari segni di esplosione, presumibilmente causati sprigionando gas all'interno dell'apparato e facendo brillare una bomba. Segni di effrazione sono stati riscontrati anche sulla porta d'ingresso.

Ingenti i danni causati agli arredi della banca che sono andati letteralmente distrutti. L'esplosione ha fatto volare in aria tutti i soldi. A questo punto la gang, che aveva il volto incappucciato per evitate che venisse immortalata nei filmati delle telecamere, è entrata all'interno riuscendo a rubare parte del contante sparso sul pavimento.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione di Brusciano unitamente ai colleghi della compagnia di Castello di Cisterna che hanno effettuato tutti i rilievi necessari con l'ausilio della scientifica. Panico tra gli abitanti dello stabile che sono stati svegliati nel cuore della notte dalla potente esplosione.

Erano, infatti, all'incirca le 2 quando il tranquillo sonno delle famiglie che abitano sopra la banca è stato interrotto dal boato che ha provocato anche la rottura dei vetri in alcuni appartamenti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Monda >>




Articoli correlati



Altro da questo autore