Castello di Cisterna, l’amarezza del sindaco Sorrentino

Redazione

Il primo cittadino contro la petizione sulle lastre di eternit

CASTELLO DI CISTERNA -  Ha fatto molto rumore  l’articolo sulla petizione contro le lastre di eternit. Forse, un po’ è stato  anche per una nostra dimenticanza: non abbiamo chiarito,  che la foto che correlava l’articolo era una foto di archivio. Ce ne scusiamo. Il sindaco Clemente Sorrentino ha scritto una gentile lettera in redazione nella quale mette in evidenza il particolare. Ed esprime tutta la sua amarezza sulla vicenda.

“Questa Amministrazione ha immediatamente attivato la procedura prevista per lo smaltimento di questo tipo di rifiuti,  che richiede l’individuazione di una ditta specializzata con procedura pubblica, la predisposizione di apposito piano da sottoporre all’approvazione dell’ASL competente ed infine la rimozione degli stessi. Siamo proprio in attesa del parere dell’ASL” - Scrive il sindaco -

“Approfitto della sua disponibilità per sottolineare il tentativo strumentale di attaccare politicamente l’Amministrazione Comunale che ha provveduto, proprio per il complesso di case popolari a restituire dignità ai propri concittadini, ripulendo tutta la zona da rifiuti abbandonati da anni, rivalutando gli spazi verdi con pulitura da erbacce e potatura degli alberi nell’anfiteatro prima abbandonato” - Continua il primo cittadino, concludendo -

“Meraviglia che proprio ora i cittadini della 219 diano voce ai sonni profondi che per anni hanno caratterizzato le loro vite. Meraviglia altresì, ma a ben pensare neanche tanto, che non si organizzino petizioni per denunciare episodi di illegalità diffusa, ma comprendo che lottare contro i malavitosi è da uomini forti, attaccare il Comune è molto più semplice e soprattutto gratuito”.

In questa foto, effettuata dal personale della Polizia Municipale, risulta evidente l’avvenuta messa in sicurezza delle lastre di eternit che i balordi hanno depositato nella zona del Parco E. De Nicola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250