Nola , la GORI minaccia i dissidenti

Redazione

Arriva una raccomandata AR della GORI SpA contenente l’intimidazione nei confronti dei dissidenti Nolani (oltre il 55% delle famiglie)

NOLA - Nuove minacce della GORI ai cittadini nolani “disubbidienti”. Con una raccomandata, infatti la GORI minaccia la sospensione del servizio ai dissidenti nolani, circa il 55% delle famiglie. A comunicarlo è il Comitato Civico per la Difesa del Diritto all’Acqua di Nola.

“Speravamo che con la Risurrezione del Cristo anche il nostro Sindaco, al quale spetta di dare attuazione al referendum stravinto il 12 e 13 giugno 2011 dopo la pronuncia della Corte Costituzionale, potesse avere un deciso ripensamento e un atteggiamento di ascolto e maggiore vicinanza agli elettori nolani, rispettandone la volontà.

La speranza è stata, purtroppo, ancora una volta resa vana dalla propensione pro-GORI , sostenuta dalle lobby dei mercanti dell’acqua".
Dichiarano dal Comitato. Pubblichiamo di seguito il loro comunicato

 

Nell’uovo pasquale abbiamo trovato purtroppo anche quest’anno la stessa sorpresa, la raccomandata AR della GORI SpA contenente l’intimidazione nei confronti dei dissidenti Nolani (oltre il 55% delle famiglie) di distacco del servizio idrico e l’invito a pagare somme d’importo esagerato.
Speravamo che con la Risurrezione del Cristo anche il nostro Sindaco, al quale spetta di dare attuazione al referendum stravinto il 12 e 13 giugno 2011 dopo la pronuncia della Corte Costituzionale, potesse avere un deciso ripensamento e un atteggiamento di ascolto e maggiore vicinanza agli elettori nolani, rispettandone la volontà.
La speranza è stata, purtroppo, ancora una volta resa vana dalla propensione pro-GORI , sostenuta dalle lobby dei mercanti dell’acqua.
La privatizzazione del servizio idrico è stato il cavallo di Troia col quale il vecchio sistema politico-economico e clientelare si è introdotto nella nostra vita e nelle istituzioni per stravolgere la Costituzione Repubblicana. Se è vero che lo Stato non sa e non deve fare l’imprenditore, è altrettanto vero che ci sono alcuni BENI COMUNI sui quali i privati non possono e non debbono far lucro. Se si permette di farlo, la Sanità, la Scuola, i Beni essenziali, il Lavoro, il Sostegno alle famiglie, i Trasporti pubblici, vengono stravolti e resi carenti dall’attenzione egoistica verso il mercato e gli affari più lucrosi.
Ieri, Venerdì Santo, per esempio, senza preavviso, è mancata l’acqua alla Gescal, via dei Mille, Via Abate Minichini e zone limitrofe. Il Comune sarebbe intervenuto subito!
Negli ultimi mesi dobbiamo registrare altri due eventi impopolari che fanno ben comprendere che la posta in gioco è molto alta:
a) La Delibera dell’Assemblea dei sindaci di ATO3 che vorrebbe condonare alla GORI SPA 157 milioni di euro (DELIBERA SALVAGORI, votata anche dal nostro sindaco ). Tale condono ricadrebbe poi inevitabilmente sul bilancio regionale e provocherebbe ulteriori tagli a sanità, trasporti e spese sociali.
Per salvare il carrozzone GORI, si tagliano le spese importanti per i cittadini!!

b) Il commissariamento dell’ATO3 da parte della Regione che espropria i sindaci della possibilità di praticare le gestione democratica dell’acqua e poter decidere su questioni fondamentali (Piano d’ambito, aumenti delle tariffe, ecc.).

Noi non ci stiamo con queste politiche pasticciate e farraginose, tanto lontane dagli accresciuti bisogni delle cittadinanze.
Auspichiamo, pertanto, ancora un contatto costruttivo con l’Amministrazione Comunale affinché proprio dal nostro territorio e dalla Città di Nola, simbolo della resistenza contro la GORI, possano formularsi i necessari atti concreti per realizzare la Gestione Pubblica, efficiente, solidale e partecipata dell’Acqua Bene Comune.
Il Comitato Civico è vicino ai Cittadini e si attiva per neutralizzare tutti i tentativi della GORI e dei suoi padrini politici e invita tutti a stare calmi e respingere qualsiasi opera di subdolo “convincimento”. Dimostriamo ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, che siamo uniti e convinti nella lotta che portiamo avanti dal 2004.
NOI NON VI LASCEREMO MAI SOLI!

Comitato Civico per la Difesa del Diritto all’Acqua- Nola

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore