Saviano, ruba energia elettrica

Redazione

SAVIANO - Per ridurre di circa l’88% il consumo di energia elettrica un giovane ha manomesso il contatore elettrico installato nel suo locale pubblico in via Giordano,  con l’utilizzo di un dispositivo magnetico.

I carabinieri della stazione di Saviano lo  hanno arrestato in flagranza per furto pluriaggravato.  Si tratta di R.N., 23 anni, residente a Saviano.

La verifica tecnica sull’impianto è stata effettuata insieme al Nucleo Verificatori Enel di Torre Annunziata: il danno economico recato all’azienda è di circa 3.360 euro. Il contatore modificato è stato sequestrato e il giovane posto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore