Pomigliano D'Arco, Bonsai Aid Aids 2013

Redazione

Gli Scout di Pomigliano ci sono e voi?

POMIGLIANO D'ARCO - Anche quest'anno, come negli ultimi 15 anni, il gruppo scout Agesci Pomigliano 1, da quasi 30 anni attivo sul territorio pomiglianese nell'educazione dei ragazzi e nel servizio al prossimo ed alla comunità, collabora con AnlAIDS Onlus nella raccolta fondi per la lotta all'AIDS.

L'iniziativa BONSAI AID AIDS, come è noto, promuove la distrubuzione di piante BONSAI, simbolo della lotta, in cambio di un'offerta. I volontari scout del Pomigliano 1 saranno presenti in vari punti del territorio pomiglianese, tra i quali:

Piazza Primavera
Via F. Terracciano
Via Roma Angolo Via Mazzini (unicredit)
nei giorni:
Venerdi 29/03 pomeriggio
Sabato 30/03 mattina e pomeriggio
Domenica 31/03 mattina

La scelta del bonsai non è casuale: una pianta che richiede attenzioni quotidiane serve a ricordarci che per fermare e sconfiggere l'HIV serve un impegno costante e quotidiane sono le cure per i malati HIV. Bonsai Aid Aids ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, oltre al patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso ed al sostegno del Segretariato Sociale Rai e Mediafriends.

I fondi raccolti con Bonsai Aid Aids vengono impiegati per gli scopi statutari di Anlaids:
Borse di studio per giovani medici laureati e ricercatori
Campagne informative nelle scuole
Realizzazione e distribuzione di materiale informativo appositamente creato nei luoghi di aggregazione giovanile, tra la popolazione straniera, nelle carceri e nelle caserme
Acquisto di apparecchiature medico-scientifiche per centri ospedalieri e universitari
Sostegno di case alloggio per persone sieropositive e malate di Aids
L’aiuto a centri medici in Paesi stranieri a risorse limitate particolarmente colpiti dall’Aids.

Per la prima volta quest’anno,i bonsai saranno presenti anche in diversi ristoranti in tutta Italia:aderendo al progetto Bon-sai Diner, i ristoratori più sensibili potranno ricevere degli alberelli da utilizzare come centrotavola nei loro locali.In questo modo aiuteranno Anlaids a creare sensibilizzazione anche tra i loro clienti.Bonsai Aid Aids ha,infatti,l’obbiettivo di riportare il tema dell’aids all’attenzione generale: ancora oggi in Italia circa 4.000 persone vengono diagnosticate sieropositive ogni anno e molte ricevono la diagnosi con estremo ritardo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250