Nola, sequestrati 13 qt di rame rubato

Redazione

Denunciato un cittadino rumeno

 NOLA - Una pattuglia della Guardia di Finanza di Nola , agli ordini del capitano Scilì Bellomo Giacomo, ha intimato l’alt a un furgone sospetto.
Il guidatore, però, alla vista dei militari, credendo di poter evitare il controllo ha tentato la fuga .
Ma la prontezza della pattuglia del 117, dopo un breve inseguimento, ha bloccato l’automezzo.

All'interno del furgone, condotto da un cittadino rumeno, i militari hanno rinvenuto e sequestrato più di 13 quintali di rame di provenienza furtiva, oltre ad attrezzi da scasso e cesoie che erano serviti per commettere il furto.

L'automezzo e l'intero carico sono stati sottoposti a sequestro e l'autista, un cittadino rumeno di 23 anni residente a San Giuseppe Vesuviano, che non e' stato in grado di esibire alcun documento circa la proprietà dell'automezzo, peraltro privo di copertura assicurativa, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola per il reato di ricettazione.

“Il valore del rame negli ultimi anni è più che raddoppiato sul "mercato nero". La refurtiva recuperata, ha dichiarato il capitano Bellomo, avrebbe fruttato più di 10.000 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore