Nola, terzo incontro sulla legalità

Redazione

La Bellezza della Legalità - IV rassegna

NOLA -  Si è tenuto ieri pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Nola alle ore 18:00 nell’ambito della 4° rassegna sulla legalità, il terzo incontro organizzato dalla Libreria Guida di Nola, dall’Associazione “Passepartout” e dall’Associazione “Unitas".
In occasione della 18° giornata della memoria e dell’impegno delle vittime di mafia, le Associazioni promotrici dell’evento, hanno invitato quattro autori per un confronto a più a voci sul tema della legalità.

Sono intervenuti
per delle riflessioni su un tema così caldo quanto delicato, Giuliana Covella giornalista del Mattino con il libro “L’uomo nero ha gli occhi azzurri”, la storia di Nunzia Munizzi e Barbara Sellini, di 7 e di 10 anni uccise nel luglio del 1983 e ritrovate nell’alveo di Pollena. Ad essere accusati tre giovani ventenni incensurati che solo in base alle accuse di un supertestimone vengono condannati all’ergastolo. In questo testo molte le riflessioni di Giuliana Covella, la quale pone degli interrogativi significativi al caso; il suo libro è stato allegato alla domanda di revisione del processo presentata nel giugno 2012 da Ferdinando Imposimato alla Corte d’Appello di Roma.

Di seguito
è intervenuto Marcello Ravveduto con il libro “Storie di un’eresia borghese”, testo dedicato ad un uomo considerato un vero e proprio eroe civile: l’imprenditore Libero Grassi.
Successivamente ha preso la parola Isaia Sales, docente dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli con il libro “I preti e i mafiosi” storia dei rapporti tra mafia e Chiesa, testo coinvolgente quanto interessante che pone l’attenzione sul ruolo che la Chiesa ha avuto nella realtà mafiosa, del silenzio che Essa ha assunto in molte occasioni.

In ultimo ha preso la parola Nello Trocchia, giornalista del Fatto quotidiano con il libro “Roma come Napoli” soffermandosi sulla questione rifiuti e sulle analogie della due città in questione, a partire dalla logica dell’emergenza gestita in maniera molto simile seppur in tempi diversi.
Gran bel confronto tra i quattro autori che con le loro riflessioni hanno affascinato la platea. Le parole di stima del Presidente dell’Associazione “Unitas” Antonio Laurino e i saluti dell’Assessore ai Beni Culturali Maria Grazia De Lucia fanno ben sperare in futuri e proficui incontri di questo tipo.

Veronica de Gennaro

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250