Tenta il suicidio, tre carabinieri lo salvano

Redazione

Sant’Anastasia –  L’hanno preso in tempo per impedire che la corda al collo lo strangolasse. I tre carabinieri l’hanno sostenuto e, tagliata di netto la corda, l’uomo è stato salvato e condotto in ospedale per le cure del caso. L’operazione brillante è stata condotta dal M.llo della locale stazione CC, Francesco Rosario Russo, che, insediatosi recentemente, si sta distinguendo per essere molto presente sul territorio. Appena ricevuta la telefonata, ha allertato tre dei suoi uomini che si sono recati rapidamente a M. dell’Arco.

L’uomo, F.D.C., dopo un litigio con la moglie, si era chiuso nel suo esercizio commerciale ed aveva minacciato di togliersi la vita. Allarmati dalla serietà delle minacce, moglie e figli si sono attivati chiamando in soccorso i carabinieri. Il problema davanti ai tre militi non era di facile soluzione: l’uomo aveva già posizionato una corda, mettendola al collo per poi lasciarsi andare dalla sedia su cui era salito. E’ nato un fitto dialogo con i tre carabinieri, tenuti a bada dall’uomo con due coltelli presi per evitare che si avvicinassero troppo.

I militari hanno cercato di calmarlo e rassicurarlo, avvicinandosi il più possibile, ma l’uomo era deciso e si è lasciato cadere. Incuranti dei coltelli, i carabinieri l’hanno subito preso, sostenuto ed hanno tagliato la corda liberandolo dalla morsa al collo. In seguito l’hanno accompagnato al Maresca perché fosse curato. Attualmente l’uomo sta bene e sembra superato il difficile momento vissuto ieri. Il m.llo Russo, interpellato in proposito, ha detto che è stato fatto semplicemente un dovere verso il cittadino. Si comprende che il M.llo tende a sminuire i meriti della Stazione locale, ma è certo che la rapidità di intervento, il buon coordinamento e l’abilità dei tre carabinieri hanno potuto salvare una vita, con un comportamento – come dice il sindaco Carmine Esposito - esemplare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore