Trova 850 euro e li restituisce

Redazione

Parcheggiatore abusivo trova 850 euro per terra e li restituisce al proprietario rifiutando anche una ricompensa

NAPOLI - Un Imprenditore si reca alle Poste per un versamento allo sportello delle Poste di Via Repubbliche Marinare tra Napoli e San Giorgio a Cremano, ma nello scendere dall’auto perde i soldi. Si presenta allo sportello e al momento di pagare,sconvolto, dice non avere più il denaro. Pochi istanti e il parcheggiatore abusivo lo chiama: «Dottò, vi sono venuto a cercare. Questi sono vostri». L’imprenditore: «Gesto da premiare, la crisi è per tutti».
"Ci sono parcheggiatori e parcheggiatori.

Questo imprenditore ercolanese - spiegano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile dei Giovani Verdi Fausto Colantuoni - è stato protagonista di una vicenda di solidarietà e umanità tipicamente napoletana. Giuseppe Curcio infatti temeva di aver perso per sempre gli 850 euro che gli servivano per il versamento e invece li ha riavuti indietro da un parcheggiatore abusivo che vive nell' illegalità ma non ha dimenticato cosa significa mantenere la propria dignità e dei valori alti. Sarebbe bello se a questa persona si trovasse un lavoro legale capace di farlo uscire da questo mondo.

Certo lui ha dimostrato di essere diverso da tanti suoi "colleghi" che minacciano, estorcono denaro e quando non li paghi arrivano anche a bucarti le ruote della macchina e a rigare la carrozzeria. Per una persona che vive in mezzo ad una strada di espedienti questo gesto vale ancora di più visto che quei soldi avrebbero rappresentato circa un mese di guadagni. Aver rifiutato anche una ricompensa lo nobilita e ci fa capire che non tutti i parcheggiatori abusivi sono uguali e che alcuni hanno ancora un cuore straordinario che batte".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore