Marigliano, cimitero: fosse allagate

Redazione

MARIGLIANO - Non c’è pace al cimitero. Dopo la nostra denuncia dei morti che sono riemersi intatti dal terreno: le salme sono state riesumate mummificate, identiche a come erano state sotterrate sei anni prima, nulla è stato fatto per risolvere il problema, nonostante ci siano state,   nel frattempo, anche due interrogazioni del Partito Democratico con il consigliere Sebastiano Sorrentino. Come se non bastasse ecco un’altra tegola.

Un gruppo di persone di Miuli ha deciso di diffidare il Comune per  risolvere un altro grosso problema: l’allagamento delle fosse. “Quando piove le bare coi morti quasi galleggiano nell’acqua. È uno spettacolo spaventoso, indecoroso per una società civile", dichiara la signora Mautone Maria, a capo di un Comitato spontaneo, che ha sottoscritto la diffida: sono una ventina di persone che hanno firmato la petizione.

“Sono passati quasi 4 mesi da quando abbiamo denunciato la cosa – continua molto decisa - e ogni settimana, quando vado al cimitero a trovare i miei genitori, se ha piovuto, entro con la paura di vedere le fosse allagate. Mi batte il cuore a mille. Ho protocollato al Comune di Marigliano, a nome del Comitato, la richiesta d’intervento con le firme e sono andata a denunciare la cosa anche ai carabinieri il 9 ottobre scorso, ma niente. Ad oggi nessuno si è interessato. Mi sento impotente, soffro del fatto che chi può non sente il nostro grido di dolore e si disinteressa di una cosa così abominevole”.


La politica qui a Marigliano sembra girare vorticosamente su se stessa, senza trovare il bandolo della matassa per andare avanti. Di fronte a questi stati d ‘animo, però, se si fermasse per un attimo a riflettere e mettesse da parte i particolarismi che la stanno consumando, potrebbe, forse, facilmente risolvere questo disastro, che accomuna, che indigna.

Leggi la denuncia

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250