Incontri e dibattiti per San Francesco di Sales

Redazione

Incontri e dibattiti promossi dall’UCSI Campania in occasione della festa di San Francesco di Sales patrono degli operatori dell’informazione

Responsabilità e verità. Crisi e speranza. Sono queste le parole chiave del dialogo tra il mondo della Chiesa, i giornalisti e i giovani, in occasione della tradizionale festa del patrono degli operatori dell’informazione, San Francesco di Sales. L’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) della Campania ha promosso incontri e dibattiti a Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno.

A Napoli, nello storico Conservatorio musicale di San Pietro a Maiella, diretto da Elsa Evangelista e dal commissario Achille Mottola, il 18 gennaio alle ore 10, l’Ucsi, d’intesa con l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Curia di Napoli di cui è direttore Enzo Piscopo, ha promosso un dibattito, che sarà moderato dal Rettore del Suor Orsola Benincasa professore Lucio D’Alessandro sul tema: “Valori e disvalori”. Interverranno S.E. Crescenzio Sepe, cardinale di Napoli, e Giovanni Minoli, giornalista-scrittore-autore di storici programmi della Rai.

Ad Avellino, il 23 gennaio, alle ore 10, al liceo “Colletta”, di cui è dirigente Paolino Marotta, il vescovo Francesco Marino, il coordinatore provinciale dell’Ucsi don Gerardo Capaldo, il direttore del Corriere dell’Irpinia Gianni Festa, il direttore di Ottopagine Bruno Guerriero, il responsabile della redazione de Il Mattino Generoso Picone discuteranno di “Stampa e Internet: quale credibilità?”. Moderatore sarà Rino Genovese, giornalista della Rai.

A Benevento, al liceo “Pietro Giannone”, di cui è dirigente Norma Pedicini, il 26 gennaio, alle ore 10, questo il tema del dibattito: “La notizia volta pagina: giovani, informazione, territorio”, con il vescovo di Benevento Andrea Mugione, il direttore di Sannio Quotidiano Cosimo Barone, il direttore di WebTv NTR24 Giammarco Feleppa, il direttore di Ottopagine Luciano Trapanese, il responsabile della redazione de Il Mattino Lello Venezia. Moderatore sarà Nico De Vincentiis, giornalista, coordinatore provinciale dell’Ucsi.

A Caserta, il coordinatore provinciale e componente del Consiglio nazionale dell’Ucsi Luigi Ferraiuolo, il presidente dell’Assostampa Michele De Simone, insieme con il Corso di Comunicazione dell’Istituto di Scienze Religiose “San Pietro”, il 26 gennaio, alle ore 16, nella biblioteca del Seminario, hanno promosso la quinta edizione del premio “Buone Notizie-Civitas Casertana”. Il premio intende segnalare all’opinione pubblica maestri del giornalismo italiano o anche giornalisti scrittori che, nella loro carriera e nell’impegno quotidiano, fanno prevalere con intelligenza e professionalità la Notizia nella sua oggettività, completezza e correttezza, e, soprattutto, sanno informare e promuovere anche le tante “buone” notizie della vita quotidiana.

A Salerno, il 21 gennaio, alle ore 10, nel liceo “Tasso” di cui è dirigente Salvatore Carfagna, al centro del dibattito ci sarà questo tema: “Giornalismo in rete, sopravvivere è un successo”. Parteciperanno il vescovo di Salerno Luigi Moretti, il responsabile della redazione salernitana del Corriere del Mezzogiorno Gabriele Bojano, il direttore de la Città Angelo Di Marino, il responsabile della redazione salernitana de Il Mattino Gianni Molinari. Moderatore sarà Peppe Iannicelli, giornalista, coordinatore provinciale dell’Ucsi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore