Pomigliano, preso il rapinatore della Smart Rossa

Redazione

POMIGLIANO D'ARCO - In manette il rapinatore della Smart rossa, che negli ultimi tempi aveva effettuato diverse rapine ai danni dei minori di Pomigliano. Si tratta di Antono Angioletti, 27 anni residente a Casalnuovo. Il giovane è stato arrestato a conclusione di attività investigativa dai militari della stazione di Pomigliano d’Arco.

Il rapinatore,
residente a Casalnuovo di Napoli, celibe, nullafacente e pregiudicato è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Nola , su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha trovato riscontro nell’attività investigativa dei carabinieri in ordine al reato di rapina, commesso dal predetto in Pomigliano d’Arco il 6 dicembre ai danni di un minore del luogo che denunciò l’accaduto ai militari fornendo dati informativi che hanno consentito di identificare il responsabile della rapina perpetrata a bordo di una Smart rossa.

Angioletti, secondo gli investigatori, sarebbe responsabile di rapine seriali poste in essere con le medesime modalità e sempre in danno di minori, nelle ore serali. Almeno sei, sono le rapine perpetrate che hanno come comune denominatore l’utilizzo della stessa autovettura, il bottino che di solito era il telefono cellulare e le vittime, per lo più minori. L’ arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale, come disposto dall’autorità giudiziaria..

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250