A Scampia striscione contro SAviano

Redazione

Verdi Ecologisti: " Perchè a Scampia c' era uno striscione contro Saviano e nessuno contro la camorra?". ---

NAPOLI - "Non ci accodiamo alla crociata contro lo scrittore Saviano. Il problema non è lui - dichiara il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli che venerdì sera ha partecipato all' assemblea convocata nell' auditorium del quartiere dal Presidente della Municipalità Angelo Pisani per decidere se autorizzare o meno le riprese di Gomorra 2 - ma la camorra a Scampia.

Abbiamo sempre sostenuto che l' ennesima fiction piena di luoghi comuni su quel territorio non fosse una cosa buona ma non è certo Saviano il responsabile del degrado e abbandono del territorio. Bene ha fatto Sky a rinviare l' inizio delle riprese di Gomorra 2 e a mostrarsi disponibile alla modifica della sceneggiatura della fiction per mettere in evidenza anche gli aspetti positivi del quartiere.


Ci colpisce che però nella sala dell' assemblea di Scampia c' era uno striscione contro l' autore di Gomorra ma nessuno contro la camorra. Come ci colpisce il fatto che il maggior avversario della camorra degli ultimi 15 anni a Scampia e cioè Don Aniello Manganiello continui ad essere esiliato dal quartiere senza che la Chiesa ne spieghi le ragioni".

 


 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore