Brusciano, Ballottaggio: vince Bersani

Redazione

Alle Primarie del Partito Democratico a Brusciano risulta vincitore Pierluigi Bersani con 183 voti, conquistando il 72,90% del gradimento elettorale locale. Renzi in questo ballottaggio si ferma a 67 voti con il 26,70%. di Antonio Castaldo

BRUSCIANO - Domenica scorsa il ballottaggio delle Primarie del Centrosinistra con gli oltre 9000 seggi ha costellato festosamente lo spazio democratico in Italia. Anche a Brusciano dal Circolo PD di Via Guido De Ruggiero che ha come  Segretario l’avvocato Salvatore Travaglino, è stato costituito presso la propria sede un vivace e simpatico seggio elettorale con la Consigliera Comunale, Prof.ssa Maria Pia Di Monda, in qualità di presidente e con i componenti scrutatori i Giovani del PD, Elia Auriemma, Salvatore Piccolo, Domenico Rea, Rossella Terracciano e Tina Castaldo. Nel seggio bruscianese al primo turno, il 25 novembre, si sono recati 268 elettori che hanno distribuito la loro scelta per Pierluigi Bersani in 157; per Matteo Renzi in 66; per Nichi Vendola in 43; per Laura Puppato in 2 e nessuno per Bruno Tabacci.

Al ballottaggio del 2 dicembre hanno contribuito a “Riscrivere l’Italia con le Primarie del Centrosinistra, scegliendo il proprio Presidente del Consiglio”, con il Partito Democratico, 251 cittadini bruscianesi. Di questi 183, il 72,90%, hanno votato Bersani; in 67, il 26,70%, hanno scelto Renzi ed un elettore creativo si è inventato un personalissimo voto rendendo nulla la sua scheda.
Il Segretario cittadino del PD, l’avvocato Salvatore Travaglino, che a Brusciano si sta guadagnando la stima dei cittadini, i quali saranno chiamati alle Elezioni Amministrative nella primavera 2013, molti dei quali lo vedrebbero volentieri in quella occasione come leader del Centrosinistra, ha rilasciato questa dichiarazione: « Innanzitutto come segretario del Pd di Brusciano ringrazio tutti i volontari che hanno contribuito all'ordinato svolgimento di queste storiche Primarie anche nel nostro amato paese. Ai 251 cittadini che si sono recati al seggio anche per il turno di ballottaggio va il mio grato riconoscimento.

Sono soddisfatto per i 183 voti conseguiti da Pier Luigi Bersani e sin da ora ci prepariamo per sostenerlo quale candidato premier del Centrosinistra nelle elezioni 2013. Al contempo credo che molte delle proposte di Renzi meritano adeguata accoglienza nel prossimo programma politico, per evitare un crescente scollamento tra le istanze dei cittadini ed il ceto politico. Le Primarie del Centrosinistra a Brusciano hanno rappresentato un momento di sentita partecipazione da parte di una larga schiera di cittadini, per la maggior parte giovani, e questo è un segnale che deve essere raccolto. Il dato è ancor più significativo se si considera la spontanea affluenza, in un momento nel quale l’opinione pubblica è sottoposta alla tenaglia delle condizioni i cui si trovano i partiti politici, investiti da scandali e "ruberie", e dell'attuale crisi economica. Nonostante ciò tantissimi si sono recati alle urne delle Primarie del PD e del Centrosinistra esercitando il diritto di voto e rilasciando il contributo di due euro che per qualcuno pure ha lasciato un segno di sofferenza. Sono convinto che il Centrosinistra anche a Brusciano possa rappresentare una solida e convincente opzione politica ed in tale prospettiva, per la funzione che ricopro, continuerò ad impegnarmi».
Brusciano si rigenera dunque, sull’onda di queste Primarie del Centrosinistra, con nuova linfa e nuove speranze guardando con ottimismo al futuro e chiamando gli uomini di buona volontà alla concretizzazione di un atteso cambiamento politico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250