Casalnuovo, il Comune contro la pena di morte

Redazione

Il Comune aderisce alla “Giornata Internazionale delle Città per la vita, Città contro la pena di morte”. Per l’occasione illuminato il Municipio

 CASALNUOVO -  Il Comune di Casalnuovo di Napoli, su proposta approvata nel corso della seduta di Giunta del 27/09/2012, ha aderito alla “Giornata Internazionale delle Città per la vita, Città contro la pena di morte”, istituita per il 30 Novembre 2012, nell'ambito della campagna promossa dalla Comunità di Sant'Egidio. 

Casalnuovo di Napoli è dunque tra le oltre mille “Città per la vita” che il 30 novembre celebra la “Giornata mondiale contro la pena di morte”. La data scelta non è casuale: ricorda infatti la prima abolizione della pena capitale avvenuta il 30 novembre del 1786 nel Granducato di Toscana
Nelle intenzioni della Comunità di Sant’Egidio, che ha promosso “Cities for life”, c’è, sulla questione dell’abolizione della pena capitale, la necessità di allargare i consensi e di un sempre maggiore impegno delle società civili, anche se i Paesi che, di diritto o di fatto, non la utilizzano più sono in aumento. “L’approvazione, negli ultimi anni, di diverse Risoluzioni per una Moratoria Universale della pena capitale all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite- commenta l’Assessore Casale - confermano un sentimento mutato della società per una soglia più alta di rispetto dei diritti umani.”
Dal 2002 sono più di 65 le capitali che hanno aderito all’iniziativa, mentre più di 1000 sono le città e 87 i Paesi che hanno abbracciato questa battaglia di civiltà.

Anche Casalnuovo con la sua adesione sarà inclusa nella Lista d’onore delle città impegnate a sostenere “Cities for life” e che considerano la rinuncia alla pena di morte un passaggio rilevante nella direzione di una nuova coscienza a livello mondiale.
Come segno di partecipazione alla giornata, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Peluso ha deciso di illuminare il Palazzo comunale dalla sera del 30 Novembre alla sera del 2 Dicembre.
Sarà, inoltre, inserita sulla home page del sito web del Comune la dicitura "City for life - Città per la vita/contro la pena di morte", ed un filmato che ripercorre le tappe dell'attività svolta dalla Comunità di Sant'Egidio contro la pena di morte, come segno tangibile dell'adesione all'iniziativa e al fine di sensibilizzare al problema anche i cittadini casalnuovesi".

“Abbiamo scelto di illuminare, con lo slogan della giornata, il Municipio – commenta l’Assessore Casale – perché riteniamo che la democrazia non si esercita con la pena capitale, bensì con il diritto e con la ragione. I principi umanitari possono sembrare astratti, ma danno i loro frutti nel tempo”
“Questo gesto spettacolare si accompagna all’adesione alla moratoria universale e ad un impegno concreto nella sensibilizzazione della società civile, continua Casale, ma è solo un primo passo. Infatti le iniziative poste in essere non si esauriranno il 2 dicembre – conclude Casale – ma abbiamo in mente altri progetti che condivideremo con la commissione presieduta da Enzio Visone e con le associazioni del territorio”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250