Napoli, Pino secolare abbattuto a P.zza Mondragone.

Redazione

Residenti si ribellano e Verdi Ecologisti fanno intervenire Polizia Municipale, Carabinieri. Scattano le denunce. Attanasio e Borrelli ai napoletani: " segnalateci ogni abbattimento sospetto".

NAPOLI - "Stamattina a P.zza Mondragone dei privati, per effettuare probabilmente dei lavori abusivi, hanno abbattuto - denunciano il capogruppo dei Verdi Ecologisti al comune di Napoli Carmine Attanasio ed il commissario regionale del Sole che Ride Francesco Emilio Borrelli - un pino secolare. Immediata è stata la reazione dei residenti che hanno ci hanno chiesto di intervenire. Subito abbiamo chiamato la Polizia Municipale Ambientale ed i Carabinieri che sono arrivati sul posto verificando che non c' era nessuna autorizzazione a realizzare l' abbattimento.

Le denunce sono scattate d' ufficio ma per l' albero era oramai troppo tardi. Se saranno confermate le accuse nei confronti degli autori di questo scempio e si andrà a processo ci costituiremo parte civile. Distruggere i pochi alberi ancora esistenti sul nostro territorio è un atto criminale e violento e chiediamo ai cittadini di segnalarci ogni abuso e abbattimento sospetto sia su suolo pubblico che privato. Per abbattere alberi in città c' è bisogno sempre e comunque di una autorizzazione è bene saperlo".

"Oggi sono davvero addolorata. Sono nata nel quartiere - racconta l' Avvocato Claudia Cavaliere - proprio in questa zona e vedere stamattina buttare giù il pino che mi ha vista crescere mi ha spezzato il cuore. Se l' abbattimento è stato illegale spero che gli autori paghino le conseguenze del loro gesto e che siano obbligati a mettere un nuovo albero secolare. Intanto però hanno fatto un bel danno all' ambiente".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore