Marigliano, presi ladri di rame

Redazione

MARIGLIANO -  Ieri sera  i carabinieri della stazione  cittadina, agli ordini del comandante Raffaele Di Donato, hanno arrestato per furto aggravato tre uomini tutti rumeni, colti in flagrante.

I tre uomini,  domiciliati nel campo nomadi di Gianturco, uno di  25 anni, uno di 29 anni e uno di  22 anni, erano già noti alle forze dell'ordine. Sono stati bloccati in un capannone della ditta C.T.S. in via Ponte dei Cani,  mentre, dopo aver tagliato le lamiere  con la fiamma ossidrica ,stavano rubando cavi elettrici, rame e materiale ferroso.

Scoperti dai militari hanno tentato la fuga nelle campagne circostanti, ma sono stati comunque arrestati. Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso che sono stati sequestrati. La refurtiva è stata restituita al proprietario . 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250