Indigniamoci !

Redazione

Riceviamo e pubblichiamo

MARIGLIANELLA - Buongiorno cari amici "terroni" della e dalla Contea di Mariglianella...Si...siamo tutti terroni, sporchi, puzzolenti, incivili....secondo qualcuno! Cadiamo sempre nello stesso errore: la guerra tra poveri, le lotte tra di noi, tra Nord e Sud, tra il bidet della Reggia di Caserta e lo stupore dei piemontesi, tra saccheggiatori (piemontesi) e saccheggiati (napoletani)....per cosa? Per un gioco...il calcio!?!?!?! Tutto ciò alla TV di stato…??? Io mi indigno, mi arrabbio per tutto ciò….ma dico, Signor Prefetto…ops…non si può…..:

Incazziamoci allo stesso modo, indigniamoci con la stessa passione...anche quando apprendiamo che in Campania si muore ogni giorno di più per tumore, si vive alla giornata, si muore per sbaglio, si subisce di tutto e di più, si assiste alla morte sociale e civile....e le istituzioni stanno a guardare, le istituzioni sono spesso complici, le istituzioni scaricano il barile delle loro responsabilità sugli altri, trattandoci come un malato terminale senza speranza alcuna...

La cosa più assurda, più grave...è rappresentata dal fatto che almeno il 60% dei parlamentari sono di origine meridionale...e oggi esiste ancora il problema del Sud, del Mezzogiorno...ridicolo e ridicoli! Ero piccolo e sentivo parlarne, oggi che ho 44 anni….non è cambiato assolutamente nulla; allora suppongo che sia una precisa e studiata strategia quella di lasciarsi nella fame, disperazione, disfunzioni pubbliche, disoccupazione, servizi carenti….tutto ciò a cosa porta? A sottometterci al politicante di turno…ecco cosa siamo per loro, siamo solo un serbatoio di voti! Vergogna!
Tutti sanno, tutti sappiamo, tutti conosciamo i responsabili di questa strage umana senza precedenti...ma nessuno fa nulla!!! Basta con la politica dell’assistenzialismo, del scambio di voto, della promessa di pinocchio in campagna elettorale, basta con il problema creato di proposito ai cittadini per poi offrirsi per risolverglielo, basta con i 30, 50 e 100 euro, basta con le bollette pagate, basta con la busta della spesa…Basta! Beh...se considerate che la nostra amministrazione intende sperperare i soldi dei cittadini, 1.045.000,00 euro, per rifare l'incrocio di V. Veneto piuttosto che bonificare il sito tossico AGRIMONDA...beh, allora di cosa vogliamo parlare????? La piazza fa più scena, rende più voti, è più evidente e “spendibile politicamente” di una bonifica ambientale…la piazza porta voti a discapito di Agrimonda che procura morte, dolore e disagi. Siamo “famosi” in tutta la penisola e anche al di là per il disastro ambientale del 1995.

Io dico basta! Voglio almeno morire da cittadino!
"Io puzzo... di lava, di tufo, di orto botanico, di golfo e di isole, di mare e pure di cozze, di ragu' e di dolci fatti in casa, di pizza, di almeno tre castelli, di solfatara, di canzoni cantate a squarcia gola nel traffico, di frutta e verdura non geneticamente modificata, di serate buttate in una piazza, di sporcizia e di disordine logico, di genuinita', di caffe', di una tradizione musicale, di sole, di scogli e pure di frittura, di bambini che giocano a pallone in mezzo alla strada, di ingiustizie, di precarieta', di generosita', di fiducia nel prossimo e di ingenuita', di salite e discese, di vicoli, di chiese, di "a Maronn' T'accumpagn'", di una citta' sotterranea, di panieri calati dai balconi, di pane quotidiano, di andate a tre sul motorino, di inventiva ed adattamento, della domenica, di allegria, di panni stesi ad asciugare fuori e non dentro una stanza, di bidet e di identita', eppure è tutta questa puzza, e non solo, che da profumo alla mia vita".

Io puzzo di pneumatici bruciati, di amianto in polvere, di carcasse di animali, di roghi tossici, di pesticidi alla brace... di morte annunciata… ma non mi arrendo! Voi lavatevi la coscienza! Voi...politici meridionali, voi dirigenti meridionali, voi sindaci meridionali, voi medici meridionali, voi industriali settentrionali... Noi risvegliamo la nostra coscienza! Noi…politici meridionali, noi dirigenti meridionali, noi sindaci meridionali…ma soprattutto noi cittadini!

arch. Leopoldo Esposito
presidente Associazione A.L.T. (Ambiente-Legalità-Territorio) LA FENICE

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore