Marigliano: muore Antonio Devastato, "Mastone"

Redazione

MARIGLIANO -  Non ce l’ha fatta a vincere la sua ultima partita Antonio Devastato, conosciuto dai più come “Mastone". Questa volta non è bastato un dribbling ubriacante come faceva da calciatore oppure una sapiente mossa tattica come ha poi fatto da allenatore: un “male incurabile” ha posto fine ai suoi giorni questa mattina alle ore 9:00 all'Ospedale Cardarelli di Napoli, dove era ricoverato.

Il “Mister di tutti” era attualmente il responsabile tecnico della Scuola Calcio Progetto Giovani ed aveva calcato i campetti del Centro Sportivo Emiserena fino allo scorso Giugno. Sgomento e incredulità hanno invaso l’intera società ed i tanti ragazzi per i quali Devastato era un punto di riferimento.

Antonio Devastato
può vantare un passato illustre da calciatore professionista, funambolico attaccante dal dribbling facile, esplose nella Primavera del Napoli disputando, tra le altre cose, due finali del Torneo di Viareggio, la sua carriera l’ha visto, poi, protagonista in tante società di serie B e C, tra le quali Cavese, Massese, Nocerina, Scafatese, ovunque ha lasciato un grande ricordo, dentro e fuori del recinto di gioco.

Intrapresa la carriera da tecnico, dopo alcune esperienze in categorie adulte e nel calcio a 5, si dedicò ben presto esclusivamente al settore giovanile, fondatore storico della vecchia Scuola Calcio Marigliano, dove aveva rivestito per alcuni anni anche il ruolo di presidente, era passato dall’estate 2011 alla “Progetto Giovani”.

Persona di un’umanità unica, sempre pronto a dispensare consigli, profondo conoscitore di calcio, era in grado di instaurare un rapporto con i ragazzi come poche altre persone, mancherà sicuramente a tutta la nostra comunità. La salma arriverà domani mattina alle 10:30 nella chiesa Collegiata Santa Maria delle Grazie,  dove si svolgerà la funzione funebre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore