Brusciano, Gigli: grande successo

Redazione

Tante le novità che hanno reso più affascinante la Festa dei Gigli 2012: la diretta di Radio Club91 e una Piazza XI Settembre stracolma per il concerto di Anna Tatangelo

BRUSCIANO -  Ad una settimana dalla chiusura della kermersse dei gigli di Brusciano l’amministrazione guidata dal Sindaco Angelo Antonio Romano tira le somme: “Un festa 2012 che ha ridato lustro e vigore alla nostre tradizioni – afferma il Presidente Festa Nicola Di Maio –, infatti, attraverso un lavoro certosino siamo riusciti a rendere la nostra amata festa più sicura e apprezzata agli occhi dei tanti visitatori accorsi”. Spettacolo, folklore e tante novità: questo è il mix vincente che ha contribuito a rendere la festa ancor più affascinante e suggestiva.

Una piacevole e coinvolgente novità è arrivata dalla presenza dell’emittente radiofonica Radio Club91, che oltre a proporre un programma interamente dedicato al mondo gigliante della kermesse bruscianese, raccontando attraverso le voci dei protagonisti i tanti aneddoti e retroscena di una festa ultracentenari, nelle serate dedicate ai carri in diretta da Piazza XI Settembre, ha commentato la sfilata dei sei Comitati Croce-Gioventù-Lavoratori-Ortolano 1875-Passo Veloce-Sant’Antonio e raccogliendo le festanti impressioni della tanta gente presente. Una novità più che apprezzata, che ha visto gli speaker radiofonici Giuseppe Tranchese e Marco Pesacane, catapultarsi tutto di un fiato nello spettacolare mondo dei gigli, coadiuvati in cabina di regia dai giornalisti del periodico L’Ambasciatore diretto da Antonio Francesco Martignetti, la caporedattrice Teresa Iannelli e il Presidente dell’Associazione “La Città Invisibile” editrice del giornale Felice Marotta. Una due sere, all’insegna del divertimento e tanta animazione dove il duo Novantuniano, ha coinvolto il numeroso pubblico mediante giochi e la distribuzione di gadget e magliette firmate Radio Club 91.

Altra lieta
novità, che ha impreziosito ulteriormente l’evento, sempre nell’ottica della tradizione e dello scambio culturale volto all’insegna dello spirito religioso della festa dedicata a Sant’Antonio di Padova, è stata la presenza nella città per tutto il periodo della festa, della delegazione italoamericana guidata da Phil Bruno, discendente del bruscianese Rocco Vivolo e da Bob Maida, fotografo e webmaster del sito ufficiale della Giglio Society di New York e nella serata a riprova della stretta sinergia tra le due comunità, il lunedì 27 agosto, la delegazione è stata omaggiata con una targa dal Comune di Brusciano.

Nella giornata dedicata alla ballata degli obelischi, la compostezza e una competizione sana e sportiva tra le Paranze l’ha fatta da padrona, mostrando il volto più bello dello spirito gigliante targato Brusciano. Fiore all’occhiello dell’intera kermesse il concerto della giovane e bellissima cantante Anna Tatangelo, che ha visto un fiume di gente riversarsi in Piazza XI Settembre, pronti a cantare a squarciagola le canzoni della bella neomamma di Sora. Un concerto offerto dal Comitato Passo Veloce e patrocinato dal Comune. Infatti, nell’ottica di una crescita migliorativa della festa, il Comitato Passo Veloce, dopo ben 10 anni e precisamente in occasione dei festeggiamenti del suo 35°anniversario anche grazie all’apporto della famiglia Romano, ha pensato bene di rivivere gli albori di un glorioso passato, riportando in piazza le grandi star musicali.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore