Marigliano, opposizione contro la delibera Beghelli

Redazione

I consiglieri d'opposizione Nappi, Perna, Ricciardi chiedono l'annullamento della delibera del progetto "Un mondo di luce a costo zero"

 MARIGLIANO. L'opposizione chiede l'annullamento della delibera "Un mondo di luce a costo zero", affidata direttamente alla Beghelli senza bandire regolare procedura di appalto. Un affidamento che peraltro sarebbe stato aggiudicato dal responsabile della stazione appaltante, Andrea Ciccarelli, e che non sarebbe affatto gratuito: il Comune ha stupulato ben 2 contratti per un totale di oltre 800 mila euro sulla falsariga di un affidamento diretto avvenuto a Casapulla.

A puntare l'indice contro la delibera sono il presidente della Commissione Controllo e Garanzia Michele Nappi e i consiglieri comunali, Agostino Ricciardi ed Emanuele Perna, che  hanno preso spunto dall'intervento dell'autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavoro, servizi e forniture che a Casapulla ha fatto annullare il medesimo procedimento.

"L'affidamento non poteva avvenire direttamente - tuonano i consiglieri comunali - anche perchè già c'era un contratto con la Gemmo. Si sono nascosti dietro un presunto costo zero. Uno slogan ad effetto".

Adesso i 3 consiglieri invitano il Comune a fare dietro front. "A Casapulla il procedimento è stato annullato e la legge è uguale per tutti. Perchè a Marigliano ancora si va avanti con questo progetto che peraltro è stato affidato per 13 anni?". Sollecitato l'intervento dell'AVCP.

Leggi REVOCA DELIBERA BEGHELLI

Segnalazione all'AVCP

Leggi la delibera di Caspulla

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore