Marigliano, altro furto di caditoie

Redazione

MARIGLIANO - Sparite tutte le caditoie da via Aniello Alise. Ignoti nella notte le hanno trafugate. Amara sorpesa per i residenti che ieri si sono trovati di fronte al brutto inconveniente. La strada era tempestata di fossi che rappresentavano un pericolo per i passanti e gli stessi automobilisti, soprattutto i motociclisti. Un signora soltanto per un soffio non vi è finita dentro. Alcune caditoie sono state rubate anche in via Forno Vecchio. 
 
I residenti allarmati
hanno provveduto a coprire le fogne, oramai prive delle feritoie in ghisa, con delle sedie. Del caso è stato informato anche il comune che ultimamamente si sta trovando spesso di fronte a qesti furti. Anche a Lausdomini si verificò lo stesso problema in una serie di strade cittadine. La gang dei tombini è inarrestabile.

A Mariglianella nelle settimane scorse i carabinieri colsero con le mani nel sacco 3 persone, di cui 2 del posto e una di Cimitile, che stavano asportando i tombini da via Leopardi. Adesso le indagini si stanno svolgendo a tutto campo in città per stanare la gang della ghisa. Il maresciallo Raffaele Di Donato promette pugno di ferro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore