Donna uccisa a Brusciano

Redazione

Ennesima violenza sulle donne

BRUSCIANO -  Questa notte, a Brusciano, dopo segnalazione telefonica pervenuta alla Centrale Operativa di Castello di Cisterna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno rinvenuto il cadavere di Vincenza Zullo, 33 anni, all’interno della sua abitazione in via Biagio Caccia .

Da un esame esterno la donna, casalinga, sarebbe deceduta a causa di una ferita da arma da fuoco alla faccia. Nel corso di sopralluogo i militari dell’Arma hanno rinvenuto affianco al cadavere una pistola calibro 9 regolarmente detenuta dal marito 35enne, guardia particolare giurata in servizio presso istituto di vigilanza di Avellino, nonché un bossolo dello stesso calibro e un’ogiva deformata.

L’arma ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro. Sul fatto sono ancora in corso indagini. La salma è stata portata all’obitorio del II Policlinico di Napoli per l’esame autoptico come disposto dall’autorità giudiziaria, intervenuta sul posto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore