Contea Nolana: più tolleranza e strisce bianche per la sosta a Nola

Mauro Romano

Dimostrando nessun margine di tolleranza, non facciamo altro che allontanare i cittadini nolani e del circondario dal centro commerciale cittadino, favorendo nello stesso momento i grandi centri commerciali ed i supermercati che hanno a loro volta ampi spazi per far parcheggiare gratuitamente i loro clienti.

Piano sosta, L’Associazione La Contea Nolana si fa portavoce di un malessere oramai giunto ai limiti della sopportazione, cittadini esasperati per la pioggia di multe che ogni giorno vengono effettuate da vigili urbani.

Oltre a ciò, la limitazione della sosta sta provocando la desertificazione della città, decine e decine di esercizi commerciali hanno chiuso, intere famiglie si spostano in periferia, la città si sta svuotando.

L’Associazione raccogliendo il grido di allarme cittadino chiede all’Amministrazione di intervenire con  più strisce bianche e maggiore tolleranza per chi lascia l’auto nei pressi del centro storico saturo di divieti di sosta. Stop alle multe indiscriminate emesse da vigili urbani ed ausiliari al traffico; ampliamento delle aree con sosta gratis a tempo; limitazione di soste per i soli autorizzati.

Sono le richieste che avanziamo all’Amministrazione Comunale. «Con la repressione non facciamo altro che allontanare i nolani dal centro storico e commerciale naturale. Bisogna invece venire incontro alle esigenze dei cittadini e dei commercianti». Invitiamo pertanto, la Commissione addetta al P.T. a valutare tali proposte. “Più tolleranza anche per chi lascia l’auto sulle strisce blu ed ampliamento delle aree a disco orario”.

Invitiamo il Consiglio Comunale Maggioranza ed Opposizione ad intervenire su tale problematica oramai diventata soffocante ed insopportabile, invitiamo il Sig. Sindaco a convocare al più presto una seduta della Commissione addetta,  per valutare l’inserimento delle su esposte proposte nel piano traffico. Il nostro intervento vuole portare all’attenzione dell’Amministrazione la problematica che molti cittadini e commercianti nolani sentono fortemente, in merito alle soste e ai parcheggi a pagamento.

E come se non bastasse, ci si mettono zone limitate con fioriere, panchine paletti e catene senza contare i parcheggiatori abusivi vedi( P.zza D’Arme, P.zza Villa, P.zza Collegio, P.zza S. A. Abate, Ospedale Civile, Cimitero ecc. ecc.).

La richiesta formulata è quella di richiedere un po’ di tolleranza in più per chi parcheggia nelle aree a sosta limitata e stop alle multe indiscriminate emesse da vigili ed ausiliari al traffico. In molti casi è capitato che per una breve sosta al supermercato o alla posta centrale di pochi minuti, occorre pagare la sosta a parcheggiatori abusivi o peggio ancora ti ritrovi sul parabrezza quegli odiosi foglietti gialli con relativo bollettino di 39 ,00 euro da pagare.

Si evidenzia, inoltre, che le lamentele riguardano soprattutto il fatto che i vigili urbani e gli ausiliari del traffico non fischiano prima di iniziare a compilare il verbale, quindi evitano ogni preavviso agli ignari proprietario delle vetture. Tenendo conto del momento di crisi economica esistente, dove molti cittadini a fatica riescono a mettere il piatto a tavola, questo tipo di multe sembrano i soliti balzelli per riempire le casse dei Comuni e svuotare le tasche dei cittadini.

Dimostrando nessun margine di tolleranza, non facciamo altro che allontanare i cittadini nolani e del circondario dal centro commerciale cittadino, favorendo nello stesso momento i grandi centri commerciali ed i supermercati che hanno a loro volta ampi spazi per far parcheggiare gratuitamente i loro clienti.

Secondo il nostro modesto parere, non è vero che con la repressione si arriva alla mobilità, anzi tale atteggiamento sta comportando esattamente il contrario ovvero la desertificazione della Città. Sindaco,  l’attuazione dei punti citati dimostrerà alla cittadinanza ed ai commercianti la sensibilità da parte di questa Amministrazione comunale, che va nella direzione di non torturare nel modo più assoluto e deleterio i cittadini ed i commercianti, bensì di venire incontro alle loro esigenze.

Infatti, se si metteranno in atto i punti sopra esposti, sia i Vigili Urbani che gli ausiliari della sosta svolgeranno un’azione più consona alle loro funzioni, preventiva anziché repressiva.

 Il Presidente Dell’Associazione - Antonio Napolitano

“LA CONTEA NOLANA”

Libera Associazione Culturale e di Volontariato

Sede Amministrativa Piazza M.C. Marcello 80035 Nola (NA)

Sede Operativa Via Santa Chiara,45 80035 Nola (NA)

Cell. 3384440016 – E-Mail contnolan@libero.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mauro Romano >>




Articoli correlati



Altro da questo autore