16 anni, rapina un coetaneo

Redazione

16enne rapina coetaneo alla fermata della Circumvesuviana, arrestato dai carabinieri.

MARIGLIANO -   Dopo l’ arresto della gang di rapinatori in bicicletta che depredavano i viaggiatori diretti alla Circumvesuviana, i carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo, Raffaele Di Donato hanno messo a segno un altro arresto. Si tratta di un 16enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine che dovrà rispondere del reato di rapina aggravata.

Il giovane, insieme ad un complice in via d’ identificazione, armato di coltello ha avvicinato un suo coetaneo e con minaccia si è fatto consegnare il telefono cellulare e 70 euro in denaro contante. Teatro della vicenda: la stazione Circumvesuviana dove il minore insieme ad un altro complice, che è riuscito a dileguarsi, ha messo a segno la rapina. Intanto la vittima ha subito allertato i militari dell’arma.

Sul posto è intervenuta una pattuglia in servizio di zona che ha immediatamente raggiunto e bloccato il 16enne, dopo un breve inseguimento, mentre il complice riusciva a far perdere le tracce. L’arrestato è stato trovato in possesso della somma in denaro contante appena rapinata che è stata restituita al proprietario.

Successivamente è stato sottoposto a perquisizione domiciliare: qui i carabinieri hanno rinvenuto materiale didattico/scolastico sul quale sono in corso accertamenti per verificarne la provenienza. L’arrestato è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza per minori di Napoli sul viale di Colli Aminei.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore