Incidente mortale a Lausdomini

Redazione

Giovane di venti anni muore nella notte di sabato a pochi metri da casa

MARIGLIANO - Marigliano piange un'altra giovane vittima della strada. Si tratta del 20enne Pietro Coppola. Il giovane, dopo aver trascorso una serata con amici, stava facendo rientro a casa quando si è verificato il terribile impatto che lo ha strappato all'affetto dei suoi cari. Sono addolorati i ragazzi dell'"Altro Bar" di corso Campano che lo conoscevano bene.

Su facebook sono numerosi gli amici che sulla propria bacheca gli hanno lanciato l'ultimo saluto:"Addio Piè", scrive Angelo Nero. Anche Marigliano.net si associa al terribile dolore che ha colpito la famiglia Coppola. L'incidente mortale è avvenuto verso le 3:00 su via Masseriola del Bosco.

Pietro, studente del luogo, era alla guida di una Lancia Y quando, per cause che sono ancora in corso di accertamento ha perso il controllo del veicolo e dopo aver urtato un palo segnaletico, pare quello che indicava proprio il nome della strada, si è capovolto finendo la corsa nei campi circostanti, venendo sbalzato fuori dall’ auto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Marigliano, al comando del maresciallo Raffaele Di Donato e l'aliquota radiomobile della compagnia di Castello di Cisterna. Immediato anche l'intervento del 118, ma per il giovane non c'era niente da fare. Il medico legale della locale ASL ne ha accertato il decesso. Il veicolo è stato sequestrato.
La salma e’ stata trasferita al 2° Policlinico di Napoli per gli accertamenti di rito come disposto dall'autorità giudiziaria.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250