Cicciano, tre donne tentano una rapina in gioielleria

Redazione

CICCIANO -  I carabinieri della locale stazione con i colleghi del nucleo operativo della compagnia di Nola hanno arrestato per tentata rapina Aggravata Raffaela Mussolino, 35 anni, Assunta Chiurazzi, 23 anni e Daniela Mazza, 20 anni, tutte di Secondigliano e già note alle forze dell’ordine.

Le 3 ragazze sono state bloccate immediatamente dopo che su via Marconi hanno tentato di rapinare la gioielleria di un 41enne del luogo.
La Mussolino, entrata nella gioielleria fingendosi cliente, ha visionato alcuni oggetti d’oro. Nel frattempo entrava anche la Chiurazzi che ha cercato di bloccare la porta di ingresso per permettere a 2 complici in via d’identificazione, armati di pistola e con il volto coperto di entrare nel negozio.

Il titolare, accortosi di quanto stava per accadere, è riuscito a bloccare la porta blindata e mettere in fuga i rapinatori. La Chiurazzi e la Mussolino sono state bloccate mentre tentavano la fuga a piedi dai militari dell’Arma nel frattempo intervenuti e la Mazza è stata bloccata nei pressi mentre era alla guida di una utilitaria, con il compito di attendere le complici per la fuga. Le arrestate sono state tradotte nel carcere di Pozzuoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore